Notizie

Sono online le graduatorie provvisorie dei progetti di servizio civile gestiti da FAVO - Bando di luglio 2020.Le graduatorie diventano definitive solo dopo l’approvazione del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Questa mattina, In una Web Press Conference online è stata presentata la prima Carta dei diritti dei pazienti con tumori gastrointestinali realizzata insieme al prezioso contributo delle Associazioni federate.
Hanno partecipato all'incontro:  

• Giordano Beretta, Presidente Nazionale AIOM
• Elena Carnevali, XII Commissione Affari Sociali
• Francesco De Lorenzo, Presidente FAVO – Federazione Italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia
• Francesco Diomede, Aistom Nazionale – Associazione Italiana Stomizzati e FINCOPP – FINCOPP-Federazione Italiana Incontinenti e disfunzioni pavimento pelvicodel Pavimento Pelvico
• Dario Giuffrida, Direttore Oncologia Medica Istituto Oncologico del Mediterraneo (IOM) di Catania e Consigliere Nazionale AIOM
• Davide Integlia, CEO ISHEO – Integrated Solutions of Health Economics and Organizations
• Piero Rivizzigno, Presidente CodiceViola
• Claudia Santangelo, Presidente Associazione Vivere senza stomaco si può. Associazione no profit
• Nicola Silvestris, Professore Associato di Oncologia Medica IRCCS Istituto Tumori ‘Giovanni Paolo II’ di Bari – DIMO Università degli Studi di Bari e Membro Consiglio Direttivo AIOM

In una lettera indirizzata al Ministro Roberto Speranza, alla Conferenza Stato Regioni e agli assessori alla Salute, FAVO chiede la proroga dei Piani Terapeutici per i dispositivi medici monouso per stomie, cateteri e incontinenza fino alla conclusione della pandemia da Covid 19.

Domani 16 settembre 2020 si terrà online il secondo evento del "Mission Board for Cancer", organizzato nell’ambito del programma Horizon Europe 2021-2027, al quale parteciperà anche il Presidente FAVO Francesco De Lorenzo in rappresentanza dell’associazionismo oncologico.

Il 22 settembre in uno speciale appuntamento online verrà presentata la prima carta dei dirittisui tumori gastrointestinali.