logo scu

E’ stato pubblicato sul sito del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale il nuovo “Bando per la selezione di 71.550 operatori volontari da impiegare in progetti relativi a programmi di intervento di Servizio civile universale da realizzarsi in Italia e all’estero” rivolto a giovani di età compresa tra il 18 e i 28 anni compiuti, pubblicato in data 15 dicembre 2022 (per informazioni esaustive sui requisiti necessari per l’ammissione, è possibile consultare il Bando ordinario).

Il Servizio Civile Universale è un’opportunità di crescita personale offerta ai giovani che consiste in un impegno continuativo di 12 mesi per un fine solidaristico nell’ambito di specifici progetti con un rimborso mensile pari a 444,30 euro. La finalità principale del Servizio Civile Universale è quella di concorrere alla difesa della patria, non con mezzi militari, ma attraverso la realizzazione di principi costituzionali di solidarietà sociale, la promozione della cooperazione a livello nazionale e internazionale, la salvaguardia del patrimonio della Nazione – con particolare riferimento all’ambiente, il contributo alla formazione civica, sociale, culturale e professionale dei giovani che vi partecipano.

Nell’ambito del Bando ordinario, FAVO recluta 347 volontari in 3 progetti nazionali:

ognuno dei quali prevede diverse sedi sul territorio nazionale.

Gli aspiranti operatori volontari dovranno produrre domanda di partecipazione entro e non oltre il 10 febbraio 2023 alle ore 14:00indirizzata direttamente all’ente che realizza il progetto prescelto, esclusivamente attraverso la piattaforma DOL raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it

Sui siti internet del Dipartimento https://www.politichegiovanili.gov.it/ e www.scelgoilserviziocivile.gov.it è disponibile la Guida per la compilazione e la presentazione della Domanda On Line con la piattaforma DOL.

Ricordiamo che è possibile presentare domanda per un solo progetto di Servizio Civile e consigliamo di leggere attentamente il Bando prima di inviare la domanda.

Pin It

Articoli correlati