Roma, 17 - 20 maggio 2018

Guarire dal cancro oggi è possibile. Nonostante il crescente tasso di incidenza della malattia, la sempre maggior efficacia delle terapie e la sempre maggior adesione ai programmi di screening per la diagnosi precoce hanno notevolmente cambiato la prognosi delle patologie tumorali, con la progressiva e costante crescita del numero di malati cronici e di persone guarite. Questo rappresenta un’inversione di tendenza rispetto allo stigma – purtroppo ancora molto diffuso – cancro uguale morte. Conseguentemente sorgono una serie di interrogativi in merito alla condizione in cui versano le persone guarite, dal punto di vista sanitario, sociale ed economico. Queste persone, insieme ai malati oncologici cronici rappresentano oggi la nuova disabilità di massa con una serie di bisogni espressi ed inespressi e con l’esigenza di veder riconosciute tutele giuridiche mirate alla peculiarità e complessità delle patologie neoplastiche, anche al fine di evitare la dolorosa emarginazione troppo spesso generata dall’ignoranza.

È alla luce di queste considerazioni che F.A.V.O. ha richiesto ed ottenuto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – nel 2006 – l’istituzione della Giornata Nazionale del Malato Oncologico, che viene celebrata ogni terza domenica di maggio. L'edizione di quest'anno, la dodicesima, toccherà alcuni dei temi chiave nell'attualità dell'oncologia italiana.

La XIII Giornata Nazionale del Malato Oncologico si terrà a Roma, dal 17 al 20 maggio 2018. I lavori saranno aperti come di consueto con la presentazione del 10° Rapporto sulla condizione assistenziale del malato oncologico, presso la Sala Zuccari del Senato della Repubblica e proseguiranno con innovative sessioni formative e di approfondimento presso il Centro Congressi Angelicum in Largo Angelicum, 1.

Non mancheranno momenti aggregativi per fare rete e celebrare insieme la vita ! Consulta il programma per saperne di più e chiamaci  per partecipare. Vi aspettiamo numerosi! 

Pin It