Dal 12 al 22 maggio 2017, dona con un SMS da cellulare o con chiamata da numero fisso al 45547: con la tua donazione i malati di tumore potranno ricevere informazioni, sostegno e assistenza per vincere la vita dopo il cancro.

Banner SMS 2017 x sito

Il volontariato oncologico costituisce in Italia l’unico network esistente in grado di sostenere i malati di cancro durante tutto l’arco della malattia, dall’accesso ai programmi di screening fino alla riabilitazione, integrando e colmando le carenze del Sistema Sanitario Nazionale. Le associazioni sono quotidianamente vicine ai malati assicurando un’assistenza globale, che riguarda non solo gli aspetti relativi al processo clinico di diagnosi e cura, ma anche la diffusione di una cultura della prevenzione della malattia, nonché l’erogazione di tutte quelle forme di assistenza, anche dal punti di vista sociale, di cui il malato necessita.

Il progetto "Servizio di orientamento ai servizi di assistenza erogati dalle associazioni di volontariato, rivolto a malati oncologici", finanziato dal vostro contributo attraverso l'SMS solidale, intende costituire un servizio gratuito di orientamento per malati oncologici e loro familiari verso i servizi e le prestazioni erogati dalle associazioni di volontariato prima, durante e dopo la fase acuta della malattia. Attraverso la sua unica e innovativa rete di oltre 500 associazioni federate e i servizi che queste offrono gratuitamente, FAVO è in grado di rispondere in tempo reale e a livello nazionale a tutti nuovi bisogni e alle esigenze più comuni dei malati di cancro, dei loro famigliari ed amici. Verrà istituito un numero verde in cui personale formato prenderà in carico le richieste degli utenti, fornirà ai pazienti un contatto diretto con le associazioni di volontariato oncologico presenti su tutto il territorio nazionale e permetterà a malati e familiari, ovunque essi risiedano, di usufruire dei servizi messi a disposizione dalle associazioni di volontariato, dedicati a rispondere alle esigenze più comuni e quotidiane dei malati. 

In particolare, sarà possibile essere messi in contatto con associazioni che si occupano di:
- sostegno psicologico;
- informazioni su prevenzione e programmi di screening;
- accompagnamento da e per i luoghi di cura per sottoporsi alle terapie;
- accoglienza in case alloggio durante e dopo la fase acuta della malattia;
- assistenza a pazienti anziani o con problemi di disabilità nel disbrigo delle attività quotidiane;
- servizi di riabilitazione;
- assistenza sociale e previdenziale;
- clownterapia nei reparti pediatrici degli ospedali specialistici;
- sostegno scolastico a bambini e adolescenti che hanno perso mesi o anni di scuola;
- informazioni sui diritti e le tutele giuridiche a disposizione dei malati;
- assistenza domiciliare;
- presa in carico dei malati terminali a domicilio e in hospice dove vengono loro somministrate cure palliative e terapie del dolore

Inoltre, il servizio conterà sulla presenza di un’equipe interdisciplinare composta da esperti (consulente legale, assistente sociale, oncologo clinico, psicologo e psicoterapeuta), che risponderà a domande riguardanti l’accesso ai benefici in ambito lavorativo, previdenziale e assistenziali, nonché a quesiti riguardanti la malattia, i trattamenti terapeutici e i loro effetti collaterali. Verranno fornite informazioni su aspetti di carattere socio-assistenziale, su prestazioni e modalità di accesso ai servizi, sui diritti di malati e familiari previsti da norme legislative e contrattuali. Verranno fornite indicazioni e supporto per la procedura INPS per il riconoscimento di invalidità civile, handicap e indennità di accompagnamento.

Dal 12 al 22 maggio, 45547 da cellulare o telefono fisso, per aiutarci a sostenere i malati di tumore in tutta Italia!

Pin It