Brochure 3 feb modificata no relatoriIn Italia non c'è una legge che preveda una disciplina specifica del periodo di comporto per i lavoratori affetti da patologie oncologiche. La regolamentazione è contenuta nella contrattazione collettiva. La differenza di trattamento tra lavoratori ammalati della stessa grave patologia, dipende dal contratto di lavoro.

La proposta di legge A.C. 3324/2015 promuove nuovi diritti per i malati di cancro per garantire l'inclusione sociale e lavorativa.


Tutelare il lavoro pubblico, privato, autonomo dei soggetti in condizione di fragilità a causa della malattia significa dare attuazione ai principi costituzionali di tutela della salute e del lavoro.

Di questi temi e della proposta di legge si parlerà il 3 febbraio 2016, ore 10:00, presso la Camera dei Deputati - Sala Aldo Moro, in un convegno organizzato congiuntamente dall'On. Vincenzo D'Arienzo - che ha presentato la proposta di legge - e da FAVO. Il convegno fa parte degli eventi collegati alla Giornata Mondiale sul cancro, indetta da UICC.

L’accesso alle sala è consentito no al raggiungimento della capienza massima. Per gli uomini è obbligatorio indossare giacca e cravatta

 

Per approfondire:

Scarica la locandina con il programma dell'evento;

Vai alla pagina dedicata alla presentazione della proposta di legge alla stampa 

 

Pin It