Associazione La Lampada di Aladino

La Lampada di Aladino è stata fondata, come comitato di persone, nel maggio del 2000 da un gruppo di ex pazienti oncologici. E’ stata giuridicamente costituita nella forma di Onlus (Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale) il 1° gennaio 2001.
Da circa 10 anni l’associazione offre assistenza globale al malato oncologico: una serie di servizi gratuiti tra cui ascolto, orientamento, sostegno e supporto psicologico, trasporto, diritti, chiarimenti, secondi pareri, letture di approfondimento, rete ex malati, nutrizione, riabilitazione e molto altro, per cercare di coniugare la qualità della cura all’umanizzazione della stessa. Una struttura dove il malato di tumore viene messo al centro, come persona e non come paziente, e dove può trovare tutti gli strumenti per poter combattere la propria battaglia in modo adeguato e dignitoso.

In questi anni di vita, moltissimi hanno sostenuto le iniziative, chi economicamente, chi “sul campo di battaglia”, chi semplicemente manifestando la propria stima.
Molteplici sono state le attività finalizzate alla sensibilizzazione e alla raccolta fondi: spettacoli teatrali, gemellaggi con società sportive, convegni scientifici e informativi, momenti di festa e condivisione...

Nel corso degli anni si sono sviluppate anche altre attività. Nel 2003 è stata costituita la “Highlander - Nazionale Italiana di calcio ex malati di tumore”, composta da circa 30 “ragazzi” provenienti da tutta Italia, tutti ex malati, per dimostrare che dal cancro si può guarire e tornare a condurre una vita normale, spesso migliore di quella precedente. La squadra gira l’Italia per portare la propria testimonianza e i fondi che raccoglie vengono sempre finalizzati a progetti specifici del territorio sul quale viene invitata a partecipare. Partner fissi dall’inizio di questa avventura sono i medici oncologi di varie strutture che, abbandonando per una volta il camice, si contrappongono ai propri ex pazienti, dando vita a incontri dai molti sapori e letture!

Da 6 anni l’associazione pubblica un calendario in cui gli ex-malati si rimettono in gioco raccontandosi, per aiutare chi oggi sta combattendo la malattia. L’annuario viene distribuito gratuitamente in tutti i centri oncologici italiani.
Continue e costanti sono le partecipazioni ai più importanti programmi televisivi su emittenti locali e nazionali.
E’ attiva una collaborazione con il Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Università di Torino e il Dipartimento di Psicologia dell’Università di Milano-Bicocca riguardante una ricerca sulla rilevazione dei bisogni degli ex pazienti oncologici. Si tratta del primo studio osservazionale in Italia su questo tema.

Nel corso della IV Giornata Nazionale del Malato Oncologico a Taranto, il modello di assistenza al malato generato in collaborazione con l’Azienda Ospedaliera Salvini è stato scelto tra le ec¬cel-lenze per la qualità di vita dei malati nelle oncologie mediche italiane.
Altri riconoscimenti 2009: Premio Costruiamo il Futuro Brianza - Fondazione Costruiamo il Futuro; Premio Mirasole - Fondazione Humanitas.

Assistenza domiciliare, Assistenza sociale, Consulenza legale, Formazione per volontari, Materiale informativo, Psiconcologia, Riabilitazione oncologica

Informazioni di contatto

Associazione La Lampada di Aladino
via Oberdan 83/85
20047
Brugherio
Milano
Lombardia
039.882505
039.5964913
info@lampada-aladino.it
www.lampada-aladino.it
www.facebook.com/#!/group.php?gid=67042859545
94582640150