Il 18 luglio 2017, dalle ore 10:45 alle 13:00, si terrà a Roma, presso l'Auditorium Ministero della Salute (Lungotevere Ripa 1), il convegno "Il tumore della vescica. Una malattia in crescita e sottovalutata", organizzato dall'Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM). Il vicepresidente di FAVO, Francesco Diomede, parteciperà al convegno per rappresentare i bisogni dei malati con un intervento dal titolo "Il punto di vista e le esigenze dei pazienti".

Il tumore della vescica è una malattia che ogni anno colpisce 26.600 italiani, di cui 5.200 donne. I pazienti sono soprattutto persone con più di 50 anni. È una forma di cancro complessa, pericolosa e soprattutto subdola. Presenta sintomi non specifici e, a differenza del cancro del seno o del colon-retto, non esistono programmi di screening per la popolazione che possano permettere una diagnosi precoce. La prevenzione è quindi fondamentale e parte dagli stili di vita sani e da alcuni piccoli gesti quotidiani. Per favorire la corretta informazione ed aumentare il livello di consapevolezza tra tutta la popolazione l’Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM) ha deciso di lanciare l’iniziativa “Non avere TUTimore,campagna di sensibilizzazione sul Tumore Uroteliale”. Il progetto è il primo mai realizzato in Italia suquesta neoplasia.

Scarica il programma.

Pin It