Su invito della XII Commissione Igiene e Sanità del Senato della Repubblica, FAVO, rappresentata dal Presidente Francesco De Lorenzo,dal Segretario Generale Elisabetta Iannelli e dal consulente legale Roberto de Miro, ha avuto audizione e potuto formulare osservazioni in merito al primo intervento legislativo in materia di consenso informato, destinato ad incidere sul rapporto medico-paziente (più in generale sulla relazione tra il paziente ed i suoi familiari da una parte e gli operatori sanitari dall'altra) non solo per i malati di cancro, ma per tutti.

Abbiamo proposto il superamento di una prospettiva contrattuale e formale del consenso informato, a favore di una cultura dell'alleanza terapeutica basata sul rapporto di cura e sulla presa in carico globale della persona del paziente e non più limitata ad un regolamento di responsabilità.

La Commissione ha ascoltato con interesse e formulato domande.

Per approfondimenti

Scarica la Memoria.

Guarda il video(L'audizione di FAVO parte dal minuto 40').

Pin It