save the date TR

Il 14 novembre 2017 si terrà a Roma, presso la Sala Conferenze della Camera dei Deputati, l’incontro-dibattito “TUMORI RARI: la domanda dei Pazienti, la risposta delle istituzioni”, organizzato da FAVO e dall'Intergruppo Parlamentare Malattie Rare con il sostegno di Novartis.

Pietro Presti, membro Direttivo FAVO e direttore generale Fondazione Tempia, interverrà il 13 ottobre 2017 al convegno AIOM dal titolo "Tumore del rene: dalla prevenzione alla gestione del paziente" che si terrà a Milano presso il Palazzo delle Stelline.

Il 14 ottobre 2017, alla conferenza dal titolo "Paziente diplomata" organizzata da Humanitas Cancer Center a Milano presso il Centro Congressi Humanitas, FAVO verrà rappresentata da Antonio Aglione, Tesoriere FAVO e Delegato Regionale FAVO Lombardia, e da Adele Patrini, fondatrice e presidente dell'Associazione federata CAOS Varese e consigliera del Comitato FAVO Lombardia.

Il 4 ottobre 2017, Elisabetta Iannelli, segretario generale FAVO, parteciperà al convegno “Tumore del seno: innovazioni terapeutiche e qualità di vita”, organizzato da AIOM, che si terrà dalle 11.00 alle 13.00 presso l’Auditorium Ministero della Salute in Lungotevere Ripa, 1 – Roma.

In 25 anni (1989-2014) i decessi per tumore del seno sono diminuiti di circa il 30% nel nostro Paese. Campagne di prevenzione e terapie sempre più efficaci hanno consentito di raggiungere risultati significativi nella lotta contro la neoplasia più frequente fra le donne. Ma sono ancora troppo poche le italiane che si sottopongono allo screening mammografico, solo il 55% di coloro che hanno ricevuto l’invito nel 2015. Grazie a questo test il 25% dei tumori diagnosticati ha dimensioni inferiori ai 2 centimetri. Ben il 70-80% delle neoplasie scoperte durante lo screening ha, infatti, buone possibilità di essere trattato con successo.
Per migliorare il livello di consapevolezza delle donne sulle regole della prevenzione e sulle nuove terapie disponibili l’Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM) promuove un progetto nazionale di informazione e sensibilizzazione che include un’indagine su più di 1.650 donne e due opuscoli (indirizzati alle pazienti e ai cittadini).

Iscrizioni entro lunedì 2 ottobre all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Scarica il programma.

A seguito di alcune segnalazioni da parte di alcuni cittadini, informiamo che FAVO non chiede, né di persona, né telefonicamente, né in altra forma, alcun contributo o donazione per sostenere la propria attività. Tutti i servizi offerti dalla Federazione sono completamente gratuiti. 
 
Vi invitiamo pertanto a segnalare al nostro numero verde 800903789 e alle autorità competenti qualsiasi richiesta in tal senso fatta a nome della Federazione.