Comunicazioni

News e comunicazioni

Stampa
Email

FAVO ricevuta dal Presidente AIFA Mario Melazzini

Il 6 luglio 2016, una rappresentanza del Comitato Esecutivo FAVO è stata ricevuta dal Presidente dell'Agenzia Italiana del Farmaco, Mario Melazzini.

Leggi tutto...

Stampa
Email

Calendario selezioni progetti FAVO - Bando Servizio Civile 2016

L’8 luglio alle ore 14,00 sono scaduti i termini per la presentazione delle domande di partecipazione al “Bando per la selezione di n. 35.203 volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile Nazionale in Italia e all’estero”, pubblicato in data 30 maggio 2016.
E’ ora possibile consultare i calendari con le indicazioni necessarie per partecipare ai colloqui di selezione dei progetti gestiti da FAVO. I calendari sono aggiornati periodicamente.

Si ricorda che per partecipare alle selezioni è necessario presentarsi nelle date, negli orari e nei luoghi indicati muniti di valido documento di identità. La mancata partecipazione ai colloqui comporta l’esclusione del candidato.

Leggi tutto...

Stampa
Email

Ad una giovane donna con un tumore al seno il tribunale nega la possibilità di adottare un bimbo

Iannelli (AIMaC): infranto il sogno di una vita normale dopo il cancro. Serve un confronto tra magistrati, oncologi e pazienti. Ritornare alla vita dopo il cancro è anche tutelare la possibilità di avere una famiglia biologica o adottiva e di continuare a lavorare."

Leggi tutto...

Stampa
Email

Interpellanza urgente al Ministro Lorenzin su uso compassionevole dei farmaci per i tumori rari

E’ stata presentata questa mattina, a firma dell’On. Paola Binetti, un’interpellanza urgente al Ministro della Salute per l’uso compassionevole dei farmaci nelle patologie rare. L’interpellanza chiede che venga realizzato quanto già previsto da una Mozione approvata dalla Camera dei Deputati lo scorso dicembre, che impegnava il Governo ad assicurare l’accesso dei malati di tumore raro ai medicinali sottoposti a sperimentazione clinica.

Leggi tutto...

Stampa
Email

Intervista a Elisabetta Iannelli su Salute Seno - Inps, lavoro e malattia: dipendenti non più soggetti alla reperibilità

L'Istituto di previdenza ha emanato una circolare con le nuove linee guida. Elisabetta Iannelli, segretario Favo, ci spiega come cambiano le regole per i lavoratori del settore privato

di Tiziana Moriconi

Nuove regole per i dipendenti del settore privato colpiti da una malattia grave o cronica, con invalidità civile superiore al 67%. Lo scorso 7 giugno, l’Istituto di Previdenza ha infatti emanato una circolare (la numero 95) con le nuove linee guida, che finalmente eliminano di fatto l'obbligo di reperibilità per questa categoria di pazienti lavoratori, come già era avvenuto per i dipendenti pubblici. Ne parliamo con Elisabetta Iannelli, avvocato e segretario generale della Federazione Italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia (Favo).

Leggi tutto...

Logo F.A.V.O

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per analisi statistiche e per garantirti una navigazione ottimale. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.