Comunicazioni

News e comunicazioni

Stampa
Email

Tumori: meno del 50% centri esegue numero minimo interventi. I pazienti: 'strutture ad alto rischio devono essere chiuse'

Fonte: ANSA

NAPOLI, 12 SET - In Italia meno del 50% dei centri esegue il numero minimo di interventi contro il tumore. E' quanto emerge dai risultati pubblicati dal sito oncoguida.it, realizzato da AIMac, Ministero della Salute e Iss e diffusi nel corso del congresso della Società italiana di oncologia chirurgica a Napoli.

Leggi tutto...

Stampa
Email

Napoli, 12 settembre: De Lorenzo al XXXVIII Congresso SICO

Si svolgerà a Napoli dal 9 al 12 settembre 2015 il XXXVIII Congresso SICO - Iª Conferenza Internazionale dell’Oncologia Chirurgica, organizzato dalla Società Italiana di Chirurgia Oncologica (SICO). Il Prof De Lorenzo, Presidente FAVO, interverrà nella giornata di sabato 12, con una relazione dal titolo "La prospettiva dei pazienti".

Scarica il programma in PDF

Scarica il comunicato stampa dell'ANSA

Leggi il report dell'ANSA

Scarica la rassegna stampa preliminare

Stampa
Email

Lombardia: è legge l'abolizione del ticket per le donne ad alto rischio di tumore individuate tramite lo screening genetico. Grande successo per FAVO Lombardia!

La Regione Lombardia delibera l’esenzione dalla compartecipazione alla spesa sanitaria (ticket) per le donne portatrici di mutazioni genetiche BRCA1 o BRAC2 che conferiscono un alto rischio di sviluppo di tumori (seno e/o ovaio) e necessitano pertanto di una sorveglianza intensiva.

Leggi tutto...

Stampa
Email

Elisabetta Iannelli a tutto campo su risorse e criticità del SSN per i malati di cancro

Sostenibilità del Sistema Sanitario, reinserimento nelle aziende per chi è colpito da malattie croniche, importanza del lavoro per i malati, il possibile contributo all'inclusione sociale da parte di aziende, istituzioni e associazioni di pazienti. Sono questi i temi principali della lunga intervista che Elisabetta Iannelli, Segretario Generale di FAVO, ha rilasciato a Bollettino ADAPT - organo d'informazione dell'omonima associazione che si occupa di ricerca e formazione sui diversi aspetti del mondo del lavoro. Un'intervista che ripercorre, fra le altre cose, l'evoluzione nel tempo del Diritto al lavoro per le persone colpite da malattie croniche, un fronte sul quale FAVO è impegnata con fermezza ormai da molti anni.

Leggi tutto...

Stampa
Email

Su Quotidiano Sanità, Diomede (V.Presidente FAVO): “Continue vessazioni di Regione e Asl in materia di dispositivi medici”

In seguito all’appello lanciato da Assobiomedica insieme a 19 tra società scientifiche e associazioni dei pazienti, Francesco Diomede, Presidente FINCOPP, Vicepresidente FAVO e Segretario Nazionale Aistom, ha sottolineato che “le continue vessazioni da parte di Regioni, Centrali d'acquisto ed ASL, in materia di dispositivi medici (sacche, placche, cateteri, pannoloni, etc.), molto spesso violano la Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità, ratificata in Italia con legge n.18 del 2009. Violano gli Articoli 32 e 38 della Costituzione, la Legge n.104/92 (legge quadro sull’handicap) e il D.M. della Salute n.332/99 (Nomenclatore Tariffario Protesico)”.

Leggi tutto...

Logo F.A.V.O

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per analisi statistiche e per garantirti una navigazione ottimale. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.