Comunicazioni

News e comunicazioni

Stampa
Email

Pubblicato Bando Servizio Civile Nazionale: FAVO apre il reclutamento per 4 progetti

scn web

E’ stato pubblicato sul sito dell’Ufficio per il Servizio Civile Nazionale (www.serviziocivile.it) il nuovo “Bando 2015 per la selezione di n. 18.793 volontari da impiegare in progetti di servizio civile in Italia e all’estero” rivolto a giovani di età compresa tra il 18 e i 28 anni compiuti, seguito successivamente dalla “Integrazione di n. 1046 unità al Bando per la selezione di n. 18.793 volontari di servizio civile nazionale pubblicato in data 16 marzo 2015” (per informazioni esaustive sui requisiti necessari per l’ammissione, è possibile consultare il Bando Nazionale 2015 e l’Integrazione al Bando Nazionale 2015).

Il Servizio Civile Nazionale è un’opportunità di crescita personale offerta ai giovani che consiste in un impegno continuativo di 12 mesi per un fine solidaristico nell’ambito di specifici progetti con un rimborso mensile pari a 433,80 euro. La finalità principale del Servizio Civile Nazionale è quella di concorrere alla difesa della patria, non con mezzi militari, ma attraverso la realizzazione di principi costituzionali di solidarietà sociale, la promozione della cooperazione a livello nazionale e internazionale, la salvaguardia del patrimonio della Nazione – con particolare riferimento all’ambiente, il contributo alla formazione civica, sociale, culturale e professionale dei giovani che vi partecipano.

Nell’ambito del Bando Nazionale 2015, FAVO recluta 183 volontari in 4 progetti:

ognuno dei quali prevede diverse sedi sul territorio nazionale.

La domanda (allegato 2 e allegato 3 - da consegnare a mano, tramite raccomandata a/r o tramite PEC unitamente alla copia di un documento di riconoscimento valido) deve pervenire presso la sede di interesse entro il 23 aprile 2015 alle ore 14:00, pena l’esclusione.

Ricordiamo che è possibile presentare domanda per un solo progetto di Servizio Civile e consigliamo di leggere attentamente il Bando e la relativa integrazione prima di consegnare la domanda.

Stampa
Email

Online i calendari delle selezioni dei progetti di Servizio Civile Nazionale di FAVO

scn web

A seguito della scadenza dei termini per la presentazione della domanda di partecipazione ai progetti di Servizio Civile Nazionale gestiti da FAVO nell’ambito del “Bando 2015 per la selezione di n. 18.793 volontari da impiegare in progetti di servizio civile in Italia e all’estero” e successiva “Integrazione di n. 1046 unità al Bando per la selezione di n. 18.793 volontari di servizio civile nazionale pubblicato in data 16 marzo 2015”, FAVO sta pubblicando i calendari delle selezioni dei progetti:

  

I calendari, che riportano data, ora e luogo in cui si terranno i colloqui di selezione dei candidati, sono in costante aggiornamento in base alle comunicazioni ricevute dalle sedi afferenti ai progetti.

Stampa
Email

La Camera approva l'Ordine del Giorno per una Sanità una e indivisibile.

La Camera dei Deputati, attualmente impegnata nell'esame della Riforma Costituzionale, ha approvato ieri un Ordine del Giorno presentato dall'On. Vargiu, che comprende l'emendamento, già presentato e respinto alla Camera, volto ad assicurare nella nuova Costituzione l’estensione dei livelli essenziali delle prestazioni concernenti i diritti civili e sociali anche a quelli sanitari.

Leggi tutto...

Stampa
Email

"Prevalenza e guarigione da tumore in Italia" - la Rassegna Stampa

Riportiamo di seguito una rassegna stampa che raccoglie i principali articoli usciti dopo la presentazione del Rapporto AIRTUM 2014 "Prevalenza e guarigione da tumore in Italia""Prevalenza e guarigione da tumore in Italia", con cui si è finalmente documentato in modo scientifico il numero delle persone che possono considerarsi guarite dal tumore.

Leggi tutto...

Stampa
Email

Editoriale di Elisabetta Iannelli sul Corriere della Sera: Diritto alla Salute senza disparità

Fonte: Corriere della Sera del 8 marzo 2015

di Elisabetta Iannelli

Aggiungere una sola parola: “sanitari” accanto a “diritti sociali” nel testo di riforma dell’art. 117, lett. m della Costituzione, perché possa essere garantito il diritto alla salute per tutti, in ogni parte d’Italia, senza disparità. Lo chiedono associazioni e federazioni di pazienti delle più diverse patologie, aderendo a un appello promosso dalla FAVO (Federazione delle Associazioni di Volontariato in Oncologia).

Leggi tutto...

Logo F.A.V.O

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per analisi statistiche e per garantirti una navigazione ottimale. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.