Comunicazioni

News e comunicazioni

Stampa
Email

Pubblicate le graduatorie provvisorie del Servizio Civile 2016

Sono online le graduatorie provvisorie dei progetti di servizio civile gestiti da FAVO- Bando Ordinario 2016. Le graduatorie diventano definitive solo dopo l’approvazione del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Vi ricordiamo che i candidati idonei non selezionati, cioè coloro che pur avendo superato le selezioni si collocano in graduatoria in una posizione successiva al numero di posti disponibili, potrebbero essere contattati tramite e-mail per subentrare in posti vacanti dello stesso progetto o di altri progetti gestiti da FAVO. Nell’individuazione dei volontari subentranti, FAVO terrà conto dei seguenti criteri in ordine di priorità: posizione in graduatoria, area e settore di impiego, contiguità territoriale delle sedi di attuazione del progetto.

Non è ancora possibile indicare la data di partenza dei progetti, ma vi consigliamo di rimanere in contatto con le sedi servizio e di consultare periodicamente il sito e la posta elettronica per essere aggiornati

Per accedere alle graduatorie consulta questa pagina.

Stampa
Email

"Io, il cancro e l’Amdos. Ecco cosa significa combattere" - intervista a Silvana Ianuario, presidente di AMDOS Avellino, federata a FAVO

«Quando mi fu comunicato che avrei dovuto fare la chemioterapia, la prima cosa che pensai è stata: "Mi tocca farla, so bene che è una medicina molto amara, il mio corpo la mia mente riusciranno a sopportarla? ”», racconta la dottoressa Silvana Ianuario, una delle donne Amdos, una donna di quell’esercito di guerriere che hanno vinto o stanno lottando contro il cancro e lo fanno stando insieme. «Poi si aggiunge la nausea e la perdita dei capelli. La perdita dei capelli fotografa lo stato più basso della cura, ti segna ti indica con il dito che sei malata di tumore. Questo è il momento psicologico più delicato in cui devi riunire tutte le forze che ti rimangono per reagire e per farcela. I capelli si perdono ed allora devo uscire dall’isolamento riacquistando la normalità. - racconta la dottoressa Ianuario - La prima cosa che ho fatto, è stata quella di comprare una parrucca del colore dei miei capelli».

Leggi l'intervista completa su Ottopagine.it

Stampa
Email

Tintarella di luna, tintarella color latte

“Tintarella di luna, tintarella color latte..” e il motivetto non esce più dalla testa! Mina, “la voce”, racconta la storia di una ragazza che invece di abbronzarsi al sole, prende la tintarella di notte con i raggi di luna e chissà che il suggerimento non sia da prendere veramente sul serio...

L'estate, le vacanze, il desiderio di apparire in forma smagliante e in salute invitano alla tintarella per mostrare un’invidiabile abbronzatura. Niente di male se non fosse che un po' di superficialità o di disattenzione possono provocare gravi rischi alla salute. Il peggiore tra questi, forse, è il melanoma. Ma cos’è il melanoma e perché è importante controllare la nostra pelle?

Leggi tutto...

Stampa
Email

Tumori, nel 2015 in Sicilia liste d'attesa più lunghe. Prevenzione e chemio, report sul divario Nord-Sud

Nell'ultimo anno sono aumentati i tempi per curare le patologie tumorali. L'isola ha quattro centri specializzati a fronte della Lombardia che ne ha 25. Gravi carenze per quanto riguarda i registri tumori. Sono i dati del rapporto pubblicato dalla Federazione italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia

Leggi tutto...

Stampa
Email

Riabilitazione oncologica fuori dai nuovi LEA: la lettera di FAVO a Quotidiano Sanità ha aperto un importante dibattito.


La lettera di FAVO sull’esclusione della riabilitazione oncologica dai LEA, inviata la scorsa settimana a Quotidiano Sanità, ha aperto un importante dibattito, tanto che oggi la nostra presa di posizione è stata ripresa anche da M5S.

Noi tutti di FAVO esprimiamo il più vivo apprezzamento per l’iniziativa assunta da M5S a sostegno dell’inserimento della riabilitazione oncologica tra le prestazioni e i servizi garantiti ai cittadini dal Servizio Sanitario Nazionale, augurandoci che su questo argomento di vitale importanza per milioni di persone si associno tutti i gruppi presenti in Parlamento, a dimostrazione che sul cancro non ci sono barriere politiche ma l’universo del consenso.

Leggi tutto...

Logo F.A.V.O

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per analisi statistiche e per garantirti una navigazione ottimale. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.