Attività

Stampa
Email

Le attività di FAVO

La ricerca sul cancro e la prevenzione del cancro sono state finora i due campi d’intervento rispetto ai quali maggiori sono stati gli investimenti pubblici e privati con forti ricadute nel campo dell’informazione e con l’ottimo risultato di aver reso cosciente l’opinione pubblica dell’importanza della lotta ai tumori. L’aspetto assistenziale, inteso come cura globale del malato, è stato assicurato per quanto possibile dall’esercito silenzioso e operoso dei volontari: dall’informazione alla riabilitazione, dall’assistenza domiciliare al sostegno psicologico alla consulenza legale e tanto altro ancora.

Il volontariato collabora da sempre con gli operatori sanitari che ne riconoscono il ruolo di supplenza nel colmare le lacune del SSN. Il lavoro delle associazioni del malati è stato  però poco valorizzato e relegato nella sfera del “fare” e non in quella del “progettare”.

Oggi questa dicotomia di ruolo non ha più senso di esistere e il volontariato stesso, prendendo coscienza, è profondamente cambiato. La stragrande maggioranza delle associazioni ha avuto la capacità di abbandonare il tradizionale “isolazionismo” e per dare maggiore forza alla propria rappresentatività si è unita in una federazione che opera a livello nazionale, dialoga con le istituzioni, esprime una vocazione progettuale senza trascurare il contatto con la base dei suoi associati.

Una comunione delle forze che abbraccia gli “operatori del cancro”, tutti e nel rispetto dei diversi ruoli,  è ormai riconosciuta essere il miglior presidio sanitario globale nella attuale lotta al cancro.

Logo F.A.V.O